Venerdì 17 marzo ore 10,30-12,30 “Incontro al restauro”

incontri  su interventi di restauro, a cura della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio del Comune di Napoli – Convento di San Domenico Maggiore. Sala del CapitoloOLYMPUS DIGITAL CAMERA

L’incontro è dedicato all’ importante  restauro che  ha  interessato  dal 2006 al 2011 una vasta ala del convento di San Domenico Maggiore,  ampliato e rinnovato dai tempi  del priorato di Tommaso Ruffo (1668-1672) fino ai primi anni del XVIII secolo. Il cantiere  di restauro di San Domenico ha visto  l’interazione tra gli interventi sul contesto architettonico e quelli sulla decorazione pittorica e plastica dei grandi spazi conventuali. In questo incontro verranno  ripercorse le fasi del restauro dei cicli pittorici superstiti negli ambienti del primo livello,  decorati tra la metà degli anni ’70 e la fine degli anni ’80 del Seicento da  Arcangelo Guglielmelli, Domenico Viola, Michele Ragolia. Un’occasione per ri-valutare  le scelte metodologiche di fronte a superfici pittoriche estremamente compromesse.

Si conclude  con questo appuntamento il ciclo degli incontri dedicati al restauro delle opere d’arte conservate in alcune chiese della città di Napoli, organizzato dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio del Comune, rivolto agli studenti dei corsi di conservazione e restauro dei beni culturali (Università Suor Orsola Benincasa, Accademia di Belle Arti) e  aperto anche a un pubblico di interessati.

Comunicato stampa

Soprintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio per il comune di Napoli